PosterPoster

Shout by Nicola Urbano

Finding Dory 2016

Pellicola che, fin dai primi minuti, vuole porsi un obiettivo troppo alto: eguagliare, se non addirittura superare, quel piccolo capolavoro rappresentato dal precedente film. E infatti da qui cominciano gli errori tipici di un sequel, partendo dall'idea di riconfezionare un prodotto già proposto per ottenere un maggiore consenso dal pubblico e arrivando a sviluppare una storia che di originale ha solamente alcuni elementi che ne delineano l'incipit. Certo, il divertimento c'è, ma le risate da sole non possono compensare la mancanza di idee che caratterizzano la seconda parte del film. In altre parole, gli elementi che hanno portato "Alla ricerca di Nemo" al successo - come la narrazione di avvenimenti impossibili ma pur sempre credibili -, in questo capitolo vengono completamente fuorviati e perdono quel fascino che ormai sembrava essere un dato acquisito della storia. Come riporta scritto anche il poster promozionale: "un'avventura indimenticabile...o quasi".

loading replies
Loading...